Nell’ultimo e solo

Avevo da tempo lasciato incompiuto uno scritto in cui cercavo di riflettere sull’unicità dei momenti, in un rapporto spazio-temporale che tendenzialmente non accetto se non come riflesso incondizionato di una distorta visione moderna della vita e del mondo. Soprattutto l’ultimo di questi istanti, qualunque esso sia. Nel conflitto sempre presente fra le speranze e la paura della morte, motori inesauribili dell’esistenza e aghi della bilancia di ogni scelta, in una scala cromatica potenzialmente infinita. In questo attraversamento l’unica instabilità è rappresentata dall’uomo, con le sue fragilità, il suo egocentrismo, il suo antropocentrismo. Con la sua storia ed i suoi progetti, i suoi successi e le sue cadute. Attraverso il piacere di immagini, come sempre.

Era rimasta incompiuta, come se fosse stata sempre completa. Ora è chiusa, come se lo fosse da sempre stata. Al contrario di tanti altri miei scritti, questo testo mi piace e a stento riesco a trattenere l’entusiasmo che avrei nell’auto commentarlo, spiegarlo, referenziarlo. Tuttavia non credo sia questo il compito cui debba assolvere, pertanto… buona lettura!

Nell’ultimo e solo

Il termine è, nell’ultimo e solo,
grembo ignoto di terrore, estremo nulla,
di se stesso annullo e d’ogni sconfitta,
fato di me, dimentico di giorni tra l’ore.

Incipienza di coscienza, senza memoria
e racconti, potenza infinita, dono disgregante
del caso d’un Creatore, ecco l’uomo,
destino senza appello, ricerche e viaggi.

Speranze, per volti e volte, archi rampanti
eccedenti. Cardini consunti e vie iperstatiche,
degli uomini e del tempo legifero usurpatore.

Lampi, in dissociazioni sonore, sospesi
come trasposizione di stati ed osservati
nel relativo inesatto, istantanea transizione.

Annunci

One thought on “Nell’ultimo e solo

  1. Una descrizione alternativa dell’apocalisse.

    Ma dunque l’uomo in quanto essere cosciente e vivente è davvero così potente di fronte e rispetto a tutto il resto?
    Mi fa riflettere questo tuo scritto, davvero.
    Complimenti, raffinata e “di livello”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

todayesterday

ispirazioni fotografiche

Wild eyes

Taking nature's side

About giving and receiving

where love is to be distributed globally through writing

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: